Via Pietro Casu 5/A (Sassari) info@studiobetass.it

Contattaci

Per la prima visita, puoi contattarci su Whatsapp

Tecarterapia: F.A.Q.

Cosa è la tecarterapia?
La tecarterapia è un tipo di terapia fisica strumentale, che utilizza a scopo terapeutico le radiofrequenze.

Quale effetto ha?
Ha diversi effetti: antinfiammatorio, antiedemigeno (riduce la formazione di edema), antalgico (diminuzione del dolore) e miorilassante (riduce la tensione muscolare).

Provoca dolore?
Non provoca dolore. A seconda della modalità di lavoro del macchinario e della potenza utilizzata il paziente può avvertire un tepore più o meno elevato a livello cutaneo, dovuto ad un effetto secondario e non all’effetto terapeutico. Il calore è infatti  il risultato della dissipazione dell’energia prodotta dall’emissione delle radiofrequenze.

In quali casi si somministra?
La tecarterapia viene somministrata nel trattamento delle seguenti problematiche:
– distorsioni
– lesioni tendinee
– infiammazioni di tendini e borse
– esiti di traumi ossei e legamentosi
– problematiche osteoarticolari
– post intervento chirurgico.

Quando è controindicata?
E’ controindicata nei seguenti casi:
– gravidanza
– in portatori di pacemaker
– neoplasie
– arteriopatie scompensate
– laddove sia presente una parestesia (sensazione di formicolio, di addormentamento) nella zona trattata.

Ci sono precauzioni di utilizzo?
Sì:
– durante la somministrazione il paziente deve evitare l’utilizzo di dispositivi elettromagnetici quali telefoni cellulari e tablet, perché l’emissione delle radiofrequenze potrebbe inficiarne il funzionamento.

Per informazioni più specifiche visita questa pagina.